Nomi

Per rendere comprensibili i riferimenti a celle e aree di celle nelle formule è possibile utilizzare dei nomi.

Per sommare tutti i valori contenuti nell’area A1:J10 (100 celle) si può scrivere

=SOMMA(A1:J10)

oppure, dopo aver assegnto il nome dati all’area A1:J10

=SOMMA(dati)

definisci_nomiAllo stesso modo si potrà calcolare l’area di un triangolo con la formula

=base*altezza/2

Per gestire i nomi si utilizza la finestra di dialogo Definisci nomi che si apre tramite la voce di menu

Inserisci > Nomi > Definisci

oppure con la combinazione di tasti

CtrlF3

I riferimenti alle celle o alle aree rimarranno validi anche dopo aver eventualmente inserito o eliminato righe o colonne.

I nomi fissati dall’utente si aggiungono a quelli delle funzioni standard e appariranno come suggerimento quando si digita una formula.

casella_nome

Tramite la Casella del nome a sinistra nella Barra di calcolo è possibile

  • assegnare nuovi nomi: si scrive il nuovo nome e si preme INVIO
  • individuare l’area corrispondente a un nome: si seleziona il nome tramite il menu a discesa.

Nomi consentiti

Alcune regole per i nomi che possono essere assegnati a celle e aree di celle

  1. Possono contenere
    • lettere: a…z, A…z
    • numeri: 0…9
    • caratteri speciali: trattino basso, spazio, punto.
  2. Devono iniziare con una lettera o un trattino basso
  3. Non devono essere uguali a quelli dei riferimenti alle celle (A1, …)
  4. Il punto è consentito all’interno di un nome ma non come primo o ultimo carattere
  5. Lo spazio vuoto è consentito all’interno di un nome per una cella singola ma non non per un’area di celle

Esempi

  • lato1
  • _lato
  • lato_
  • base_maggiore
  • base maggiore
  • base.maggiore

Riconoscimento automatico di nomi

Le etichette di riga o colonna, che l’utente scrive all’interno del foglio, possono essere utilizzate come nome nelle formule.
Il nome deve iniziare con una lettera ed essere formato da caratteri alfanumerici.
Se i dati si trovano in una colonna con etichetta Dati in ingresso è possibile riferirsi ad essi con

=SOMMA('Dati in ingresso')

Osserva l’uso dell’apostrofo come delimitatore.

Se il nome contiene un apostrofo, Misura dell’altezza, nella formula è necessario un carattere back slash (\)

=SOMMA('Misura dell\'altezza')

Perché la funzionalità sia attiva deve essere selezionata la casella di controllo

Strumenti > Opzioni > OpenOffice Calc > Calcola > Cerca automaticamente diciture righe/colonne

Notice: This work is licensed under a BY-NC-SA. Permalink: Nomi

Comments are closed.