FOGLI DI CALCOLO

Da Wikipedia

In informatica un foglio elettronico, chiamato anche foglio di calcolo, è un software di produttività personale che consente di operare in maniera efficiente su una più o meno grande mole di dati con calcoli, funzioni aritmetico-matematiche, macro e relativi grafici.

Storia

L’invenzione si deve a Dan Bricklin: l’idea gli venne vedendo un suo professore universitario che disegnava una tabella di risultati di calcoli su una lavagna. Quando il professore rilevò un errore, dovette cancellare e riscrivere un’intera sequenza di valori nella tabella, facendo venire in mente a Bricklin che si poteva replicare il procedimento in un computer.

L’implementazione di questa idea divenne poi VisiCalc (da Visible e Calculator), il primo foglio elettronico, anche chiamato killer application che trasformò il personal computer da hobby per appassionati di computer in strumento di lavoro. L’applicazione infatti è stata inventata come strumento per computer, non essendo affatto un miglioramento tecnologico di altri strumenti (come lo furono la videoscrittura rispetto alla macchina da scrivere, o i sistemi di gestione di basi di dati rispetto allo schedario).

Uno dei più popolari fogli elettronici fu Lotus 1-2-3, che ai tempi del sistema operativo DOS fu una delle applicazioni più utilizzate negli uffici. Il ritardo da parte di Lotus Software nel produrre una versione per Windows giocò a favore di Microsoft Excel, che è oggi il foglio elettronico più diffuso.

Descrizione

È un programma che permette di effettuare calcoli, elaborare dati e tracciare efficaci rappresentazioni grafiche.
Il principio su cui si basa il foglio di calcolo è semplice: fornire una tabella, detta anche foglio di lavoro, formata da celle in cui si possono inserire dati, numeri o formule. Le formule possono essere definite a mano dall’utilizzatore oppure facendo uso di librerie di funzioni predefinite e rese disponibili all’utente. Le celle, come detto in precedenza, sono la base fondamentale del foglio di calcolo. Esse, per essere riconoscibili, sono costituite da una lettera e un numero. Le colonne sono indicate dalle lettere, le righe dai numeri. Es: la prima cella in alto a sinistra sarà A1, quella accanto a destra B1, e così via. Quelle invece sotto alla cella A1 saranno A2, A3, A4, ecc.

I software più diffusi sono (in ordine alfabetico):


RISORSE ONLINE


Comments are closed.