Wiki source for EQDLM1L2


Show raw source

<<[[EQDL]]<<======Modulo 1======
====Lucidi 2====

====SISTEMI, I SISTEMI DI GESTIONE, LA CERTIFICAZIONE E L’ ACCREDITAMENTO====

Che cosa dobbiamo verificare per avere una ragionevole fiducia sulla continuità della qualità di una fornitura?

Dobbiamo anzitutto dimostrare la rispondenza del prodotto ai requisiti e successivamente …
E’ necessario che il fornitore dimostri di possedere la capacità di garantire la continuità della fornitura e cioè:
- La capacità della direzione (padrone);
- Un ambiente di lavoro idoneo;
- Risorse umane adeguate;
- Una capacità progettuale e produttiva;
- Attrezzature e strumenti di controllo idonei.
Quindi la risposta alla domanda: che cosa dobbiamo verificare per avere una ragionevole fiducia sulla qualità e sulla continuità di una fornitura è:
- LA CONFORMITA’ DEL PRODOTTO AI REQUISITI E
- LA CONFORMITÀ DEL SISTEMA QUALITA’ DEL FORNITORE

==CONFORMITA’ DEL SISTEMA QUALITA’==
A QUALI REQUISITI?
CHI LI DEFINISCE?
COME?
Nasce quindi l’esigenza di disporre di un modello di sistema al quale fare riferimento.
Il modello di riferimento è stato studiato dalla organizzazione che a livello internazionale ha questo compito e cioè la INTERNATIONAL STANDARD ORGANISATION (ISO) attraverso l’emissioni di NORME.

==CHE COSA SONO LE NORME==
Documenti accessibili al pubblico, messi a punto con la collaborazione e l’ approvazione di tutte le parti interessate, fondate sui risultati congiunti della scienza, della tecnologia e dell’esperienza, miranti al vantaggio ottimale della comunità nel suo insieme e approvate da un organismo qualificato sul piano nazionale, regionale o internazionale.

==GLI ENTI CHE EMETTONO LE NORME==
SETTORE ELETTRICO (ALTRO)
- Mondo: IEC ISO
- Europa: CENELEC CEN
- Italia: CEI UNI
==L’EVOLUZIONE DELLE NORME SUI SISTEMI QUALITA’ ==
1987
ISO 9001/9002/9003/9004
2000
Prima revisione delle norme sui sistemi qualità
Emissione delle norme **Vision 2000** sui sistemi di gestione per la qualità
==LE NORME ATTUALI SUI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA’==
ISO 9000:**2005**
Sistemi di gestione per la qualità: **Fondamenti e vocabolario**.
ISO 9001:**2008**
Sistemi di gestione per la qualità: **Requisiti**.
ISO 9004:**2000**
Sistemi di gestione per la qualità: **Linee guida per il miglioramento delle prestazioni**.
==ALTRE NORME SUI SISTEMI DI GESTIONE ==
ISO 14000
Famiglia di norme sui **Sistemi di Gestione ambientali**.
OHSAS 18001
Sistemi di gestione per la **sicurezza**.
SA 8000:**2001**
Sistemi di gestione per la **responsabilità sociale**.

====LA CERTIFICAZIONE E L’ ACCREDITAMENTO ====

La complessità della vita moderna rende sempre più difficile la valutazione della qualità dei prodotti e dei servizi.

In una società contadina era relativamente facile, per gli addetti, valutare la qualità di un:
- seme, frutto, animale
- abito, attrezzo di lavoro, ...
Oggi come facciamo a sapere
- Se un seme non è geneticamente modificato?
- Se un frutto non è stato trattato con pesticidi?
- Se un animale non è stato alimentato con sostanze nocive alla nostra salute?
- Se un abito è fatto di lana o di derivati del petrolio?
==SIAMO CONDANNATI AD AVERE FIDUCIA! ==
Ma per giustificare la fiducia è necessario avere delle **garanzie**.
In questi casi ci vengono in aiuto le istituzioni con la pratica delle **certificazioni** o **patenti**.
La certificazione è un attestato che garantisce il **possesso di requisiti** o l’**assenza di pericolosità**.
- Per i **prodotti** la certificazione garantisce la presenza (o l’assenza) di determinate caratteristiche o l’assenza di rischi.
- Per le **persone**, la certificazione garantisce il possesso di determinate conoscenze o abilità.
==REQUISITI PER GLI ORGANISMI DI CERTIFICAZIONE==
Perché una certificazione sia credibile sono necessari alcuni requisiti (ISO 17024):
- **Regole** chiare e trasparenti
- Garanzia della **imparzialità**
- Garanzia della **competenza**
- **Trasparenza** nella gestione
- **Apertura**
- **Riservatezza**
- Pronta risposta ai reclami.
==CHI GARANTISCE IL RISPETTO DEI REQUISITI ==
L’organo che garantisce il rispetto dei requisiti è l’organismo di accreditamento.
In Italia è il SINCERT

====SODDISFAZIONE DEL CLIENTE====

- Cliente: organizzazione o persona che riceve un prodotto.
Esempi di clienti: il committente, l’ente appaltante, il consumatore, l’utente o utilizzatore finale, il dettagliante, il beneficiario o l’acquirente di prodotti.
- Soddisfazione del cliente: percezione del cliente su quanto i suoi requisiti o aspettative (espliciti, impliciti e latenti) siano stati soddisfatti
La soddisfazione rappresenta lo scarto tra la percezione del prodotto/servizio acquistato/consumato/utilizzato e le aspettative per quel prodotto/servizio.
==ORIENTAMENTO AL CLIENTE==
Il rapporto tra aspettative e soddisfazione può essere espresso come:
- Insoddisfazione: aspettative **disattese**
- Soddisfazione: aspettative **raggiunte**
- Delizia: aspettative **superate**
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki