Indicazioni ministeriali
Informatica e laboratorio


Al termine del percorso quinquennale di istruzione professionale del settore “Servizi”, Indirizzo “Servizi commerciali” lo studente deve essere in grado di:

Primo biennio

Nel primo biennio, il docente di Informatica e laboratorio definisce, nell’ambito della programmazione collegiale del Consiglio di classe, il percorso dello studente per il conseguimento dei risultati di apprendimento sopra descritti in termini di competenze, con riferimento alle conoscenze e alle abilità di seguito indicate.

Conoscenze
Abilità
Nota metodologica
L’insegnamento appare sia tra le competenze chiave per la cittadinanza sia tra quelle relative agli assi culturali; l’informatica è utilizzabile praticamente ovunque siano necessari processi di elaborazione, produzione, controllo.

Nell’ambito dell’informatica coesistono due aspetti che connettono la specificità disciplinare delle funzioni alla trasversalità dell’utilizzo del computer.

TECNOLOGIE DELL’INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE

Il docente di “Tecnologie dell’informazione e della comunicazione” concorre a far conseguire allo studente, al termine del percorso quinquennale di istruzione professionale del settore “Industria e artigianato”, indirizzo “Manutenzione e assistenza tecnica”, risultati di apprendimento che lo mettono in grado di: utilizzare e produrre strumenti di comunicazione visiva e multimediale, anche con riferimento alle strategie espressive e agli strumenti tecnici della comunicazione in rete; utilizzare le reti e gli strumenti informatici nelle attività di studio, ricerca e approfondimento disciplinare; individuare e utilizzare gli strumenti di comunicazione e di team working più appropriati per intervenire nei contesti organizzativi e professionali di riferimento; utilizzare adeguatamente gli strumenti informatici e i software dedicati agli aspetti progettuali, produttivi e gestionali; padroneggiare tecniche di lavorazione e adeguati strumenti gestionali nella elaborazione, diffusione e commercializzazione dei prodotti artigianali; intervenire nelle diverse fasi e livelli del processo produttivo, mantenendone la visione sistemica; reperire le risorse tecniche e tecnologiche per offrire servizi efficaci ed economicamente correlati alle richieste.

Primo biennio

Ai fini del raggiungimento dei risultati di apprendimento sopra riportati in esito al percorso quinquennale, nel primo biennio il docente persegue, nella propria azione didattica ed educativa, l’obiettivo prioritario di far acquisire allo studente le competenze di base attese a conclusione dell’obbligo di istruzione, di seguito richiamate:
L’articolazione dell’insegnamento di “Tecnologie dell’informazione e della comunicazione” in conoscenze e abilità è di seguito indicata quale riferimento per la progettazione didattica del docente in relazione alle scelte compiute nell’ambito della programmazione collegiale del Consiglio di classe.
La disciplina unisce ad un alto grado di autonomia e a contenuti originali la massima trasversalità delle applicazioni fornendo, in pratica, uno strumento irrinunciabile per lo svolgimento di tutti gli insegnamenti dell’area generale e dell’area di indirizzo.
In particolare, attraverso la didattica laboratoriale, vengono approfondite, integrate e sistematizzate le abilità e le conoscenze già in possesso degli studenti dalle esperienze della scuola secondaria di primo grado.

La complementarietà della disciplina con “Scienze integrate (Fisica)”, “Scienze integrate (Chimica)”, “Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica”, “Laboratori tecnologici ed esercitazioni” fornisce il contesto di riferimento culturale nel quale viene maturato l’orientamento e fondato l’impianto metodologico degli apprendimenti tipici dell’indirizzo.
Tali apprendimenti specialistici vengono gradualmente introdotti con la disciplina “Laboratori tecnologici ed esercitazioni”, che conserva ancora il carattere introduttivo, in coerenza con la fase dell’obbligo scolastico.
La didattica laboratoriale comporta il ricorso alla metodologia del problem solving, con il conseguente approccio euristico alle tematiche affrontate, preferibilmente mutuate dai contesti delle discipline concorrenti e contemporaneamente oggetto di studio da parte degli studenti.

Conoscenze
Abilità
There are no comments on this page.
Valid XHTML :: Valid CSS: :: Powered by WikkaWiki