2019 – 4AA/4BA

DIARIO DELLE LEZIONI

4° AA

  1. 13/9 – Presentazione delle attività del 4° anno
  2. 17/9 – Identificatori
  3. 27/9 – Dichiarazioni, inizializzazione, assegnazione
  4. 1/10 – Espressioni, esercizio rettangolo
  5. 4/10 – Operatori matematici, funzioni matematiche: pi, pow(), sqrt(). Esercizio: cilindro.
  6. 8/10 – Esercizio: swap; costanti.
  7. 11/10 – Funzioni matematiche: abs, cos, degrees, pow, radians, sin, tan.
  8. 18/10 – VERIFICA

4° BA

  1. 11/9 – Presentazione delle attività del 4° anno
  2. 17/9 – Identificatori
  3. 20/9 – Dichiarazioni, assegnazione, operatori matematici
  4. 27/9 – Espressioni matematiche, priorità, associatività, math.sqrt()
  5. 1/10 – Esercizi: trapezio isoscele, cerchio. Funzioni matematiche: valore assoluto, potenza, seno, coseno, tangente.
  6. 4/10 – Esercizio: swap; funzioni di conversione gradi, radianti; costanti.
  7. 8/10 – Esercizi di fine capitolo
  8. 11/10 – Input da tastiera: input(), int(), float().
  9. 18/10 – VERIFICA

MATERIALI DIDATTICI

LIBRO DI TESTO

Paolo Camagni, Riccardo Nikolassy – INFOM@T 2 – HOEPLI

  • 1.1 – I linguaggi per la programmazione degli elaboratori
    La comunicazione con l’elaboratore | Programma oggetto e programma eseguibile | I linguaggi di programmazione o ad alto livello | Come sono fatti i linguaggi di programmazione? | La classificazione dei linguaggi in paradigmi | Dal codice sorgente all’esecuzione del programma | Compilatori e interpreti | Da C a C# fino a Xamarin | Da C++ a Java | Struttura di un programma OOP | Ambienti di sviluppo per C++ e Java
  • 1.2 – Il programma e le variabili
    Struttura di un programma | I dati e le variabili | Assegnare un valore a una variabile | Un programma che utilizza i dati |  Scambiare il contenuto di due variabili | Le costanti
  • 1.3 – L’input e l’output dei dati
    La comunicazione con l’elaboratore | L’input e l’output in C++ | L’input e l’output in Java
  • 1.4 – Metodologia per la risoluzione di un problema
    Le istruzioni in sequenza | Risolvere un problema | Un programma per il calcolo di una fattura
  • 2.1 – L’istruzione di selezione semplice e doppia
    Percorsi alternativi nel programma
  • 2.2 – La selezione annidata e multipla
    La selezione annidata o nidificata | La selezione multipla
  • 2.3 – Gli operatori logici nella selezione
    Variabili booleane e proposizioni logiche | I connettivi logici | Priorità degli operatori
  • 3.1 – L’istruzione di iterazione precondizionata
    Il ciclo a condizione iniziale: while … {…} | La trace table o tabella di traccia | Calcolo del massimo comun divisore (MCD) con l’algoritmo di Euclide
  • 3.2 – L’istruzione di iterazione postcondizionata
    Il ciclo a condizione finale: do {…} … | Contatore e accumulatore | Generazione di numeri casuali
  • 3.3 – L’istruzione di iterazione definita
    Il ciclo a conteggio | Un ciclo dentro un ciclo: i cicli annidati | Equivalenza delle istruzioni di iterazione
  • 4.1 – Funzioni e procedure
  • 4.2 – La condivisione delle variabili nei sottoprogrammi
  • 4.3 – Le modalità di passaggio dei parametri alle funzioni
  • 4.4 – Le funzioni ricorsive