LOGO

Da Wikipedia

Il linguaggio LOGO fu ideato e realizzato negli anni ’60 dal professor Seymour Papert del MIT.
Ereditava le tecniche di calcolo simbolico del Lisp, dal quale riprende parte della sintassi ed il modo di gestire le liste.

In origine il LOGO fu utilizzato per muovere un semplice robot, al quale si potevano dare comandi del tipo FORWARD 50 per andare avanti di 50 passi o RIGHT 90 per girare a destra di 90 gradi.
Il primo di questi robot aveva una corazza simile a quella di una tartaruga, da cui il nome del cursore (che nelle prime versioni su schermo era semplicemente un piccolo triangolo).

In 40 anni sono state sviluppate centinaia di implementazioni di LOGO (Logo Tree Project)

  • Negli anni ’70, con lo sviluppo dei monitor e dei microcomputer, il linguaggio LOGO divenne di uso comune per scopi didattici.
  • Negli anni successivi il LOGO è stato dotato di tutti i comandi tradizionali dei linguaggi di programmazione (input/output, operatori di confronto, variabili, cicli, selezioni, …) e anche di funzionalità evolute (trattamento di stringhe, grafica 3D, …)
  • Alcune implementazioni della logica della tartaruga si prestano particolarmente alla didattica.

ONLINE

  1. Art online
  2. Blockly Games > Turtle
  3. Blocks
  4. JSTurtleGraphics
  5. Scratch
  6. Snap!
  7. Turtle Academy
  8. Turtle Graphics
  9. WEB TURTLE

OSPITE

  1. GreenFoot
  2. Hackety Hack!
  3. KidsRuby
  4. LibreLogo
  5. Small Basic

IDE

  1. Elica
  2. GvR
  3. jLogo
  4. KTurtle
  5. laby
  6. Logo.Net
  7. MSWLogo – LogoIt
  8. NetLogo
  9. PythonTurtle
  10. Robomind
  11. Scratch
  12. StarLogo – StarLogo TNG
  13. TurboTurtle
  14. TurtleArt
  15. UCBLogo – aUCBLogo
  16. XLogo

COMMERCIALI

  1. MicroWorlds
  2. Terrapin Logo

RISORSE ONLINE

In italiano

  1. Wikipedia: LogoSeymour Papert
  2. Wikibooks: LOGO
  3. Bambini programmatori