Privacy

Protezione dei dati personali: tutti i dati, anche quelli anagrafici…
Protezione dei dati sensibili: dati della sfera privata…

  • stato di salute
  • origini razziali o etniche
  • convinzioni religiose
  • adesione a partiti, sindacati, associazioni
  • orientamento sessuale
  • atti giudiziari

La diffusione di un dato sensibile può avere conseguenze anche gravi: discriminazione, esclusione, persecuzione, …

La pubblica amministrazione (sanità, scuola, giustizia, polizia, …), i professionisti, le imprese , le associazioni (banche, assicurazioni, compagnie telefoniche, ordini professionali, sindacati, partiti, …) raccolgono enormi quantità di dati (banche dati).

L’uso degli strumenti informatici facilita l’accesso, l’elaborazione, la diffusione dei dati contenuti nelle banche dati e rende necessaria una regolamentazione molto severa.

Diritti/doveri

Chi cede i propri dati ha dei diritti… e chi raccoglie e tratta i dati ha dei doveri…
Conoscere le finalità del trattamento dei dati Informare
Conoscere i soggetti che potranno avere accesso a…
Quali dati sono obbligatori?
Quali dati sono facoltativi?
Conoscere le conseguenze del rifiuto dei dati facoltativi
Dare/negare il consenso a… Chiedere esplicitamente il consenso
Revocare il consenso dato Eliminare i dati se non più necessari
Conoscere lo stato attuale dei propri dati Informare
Chiedere la correzione di dati scorretti o l’integrazione di dati mancanti Aggiornare i dati

Esenzioni

In molti casi non è necessaria alcuna autorizzazione per il trattamento dei dati

  • Si tratta di un obbligo previsto dalla legge (oppure da regolamento o normativa comunitaria)
  • I dati sono presenti in archivi/registri pubblici
    • liste elettorali, elenchi telefonici, albo comunale, …
  • In caso di emergenza o pericolo di vita
  • Alcune attività professionali hanno maggiore accesso ai dati (ma con codici di autoregolamentazione)
    • giornalismo, investigazioni difensive, assistenza sanitaria, …
  • Raccolta di informazioni per ricerche statistiche / scientifiche (ma anonime).

RISORSE