MANUALE

Da revisionare… non aggiornato a 2.x


Alcune informazioni

  1. Le applicazioni di Processing sono applet, per poterle visualizzare è necessario
    1. installare l’ultima versione di Java
    2. utilizzare un browser adatto (Firefox, Internet Explorer, …)
    3. configurarlo adeguatamente…
  2. Per programmare con Processing è necessario scaricare il pacchetto dal sito ufficiale.
  3. La dimensione minima delle applicazioni
    1. (applet) supera i 200KB, perché ci sono delle librerie Java sempre presenti…
    2. (Win / Linux) supera i 50MB, perché aggiunge un ambiente Java locale…
  4. Quando è previsto dall’applicazione è possibile interagire tramite il mouse e la tastiera (in questo caso è necessario attivare prima la finestra grafica cliccando con il mouse).
  5. Per le applicazioni che utilizzano risorse (caratteri, immagini, …) non basta copiare il codice presente nella pagina ma è necessario ricostruirsi tutto… o scaricare il progetto completo (se presente).

Fig_02_01Introduzione all’uso di Processing

I collegamenti a pagine ancora incomplete sono in corsivo.


Linguaggio per argomento


Le applicazioni seguenti sono state realizzate come <<applet>> e quindi sono in attesa di TRASFERIMENTO nelle altre sezioni…


Primitive 3D

IMPARA CON GLI ESEMPI

Si tratta di semplici elaborazioni degli esempi ufficiali: basicstopics3dlibraries.

Basics

3D

OROLOGI

Un orologio è un oggetto animato che può essere molto originale (alcuni modelli commerciali sono molto stimolanti: INTELLIGENT WATCHESUNUSUAL WATCHESTokyoflash Japan: Watches).

La realizzazione di un orologio costituisce un ottimo esercizio per imparare a programmare con Processing

MATEMATICHE

Con Processing si possono rappresentare facilmente proprietà/teoremi di geometria piana e solida

Ancora…

  • Coniche: Circonferenza, Ellisse
  • Trigonometria: Seno e coseno, raggio ruotante 0, 1, 2, 3, interattivo, finale
  • Spirali: Spirale, spirale random, spirale random 2, spirale ruotante, interattiva

FRATTALI

Disegnando migliaia di figure elementari (segmenti, triangoli, quadrati, cerchi, …) si ottengono figure simili a foglie, cespugli, coralli, alberi, foreste, cristalli di neve, antenne, …

La classificazione utilizzata in seguito fa riferimento alla personalità che ha trattato l’argomento

  • Cesàro – La linea di Cesàro è la linea di Koch con angolo di 90° piuttosto che di 60°. A partire dal segmento A-B si individua il punto centrale AB e quindi il punto C… – Una linea, quattro linee, esterne
  • Cantor – L’insieme di Cantor si costruisce a partire da un segmento A-B, dividendolo in tre parti e cancellando la parte centrale. Se si continua… al limite rimangono infiniti punti isolati – Insieme, Formaggio
  • Koch – A partire da un segmento AB si individuano i punti A’ e B’ che lo dividono in tre parti della stessa lunghezza. Si elimina il segmento A’B’ e si disegnano due segmenti A’C e B’C della stessa lunghezza. Se si continua all’infinito… – Cristallo di neve – Due linee – Tre linee
  • Mandelbrot – Versione 0
  • Menger – …
  • Peano – …
  • Pitagora – L’albero di Pitagora cresce utilizzando triangoli rettangoli e questo è il contributo di Pitagora… La costruzione è simile a quella dell’albero di Peano: si parte con un quadrato, si disegna un triangolo rettangolo che ha come ipotenusa un lato del quadrato e si continua costruendo i quadrati sui cateti… – 01
  • Sierpinski – Fisso – Con vertice interattivo – Con attrattore: Fisso – Interattivo – Con trasformazione
  • Vicsek – La costruzione è simile a quella di Sierpinski. Si parte tracciando le diagonali di un quadrato e si continua dividendolo in nove parti e ricominciando con i cinque quadrati a NE, SE, SO, NO e al centro.
    Fisso – Con punto centrale interattivo – Con attrattore: Fisso – Interattivo – Con trasformazione

MANFRED MOHR

Manfred Mohr (http://www.emohr.com/) è un esploratore di lungo corso della computer art.

Le applicazioni seguenti traggono ispirazione dalle sue opere

Comments are closed.