Category Archives: VPYTHON

Simply 3D Programming Using VPython – II

Questo documento fa parte del sito glowscript.org


VPython Entities


Oggetti, nomi, attributi

Gli oggetti grafici che crei, come cubi, sfere, curve, …, continuano ad esistere per tutta la durata del programma e il modulo vpython continuerà a visualizzarli dovunque si trovino.
Devi dare un nome a ciascun oggetto (come sopra: redbox, ball) se vuoi fare riferimento ad esso nelle righe successive del programma.
Tutti gli oggetti hanno degli attributi: ball.pos, ball.color, ball.radius, …
Se aggiorni il valore di un attributo di un oggetto, come per esempio la sua posizione o il suo colore, vpython automaticamente visualizzerà l’oggetto alla nuova posizione oppure con il nuovo colore.
I valori degli attributi si possono impostare nel costruttore (il codice utilizzato per creare l’oggetto) e si possono modificare successivamente

In aggiunta agli attributi già presenti è possibile crearne di nuovi (sia immediatamente che successivamente).
Per esempio si può creare una sfera di nome moon e in aggiunta al suo raggio e alla sua posizione darle nuovi attribuiti come moon.mass e moon.momentum.


Vettori

Non tutti gli oggetti sono visibili. Per esempio, vpython permette di creare vettori 3d e di eseguire operazioni su di essi.
Se crei un vettore di nome a puoi fare riferimento alle componenti come a.x, a.y e a.z.

Per sommare due vettori, a e b, non è necessario sommare le componenti una per una: vpython fa la somma al nostro posto

Se aggiungi l’istruzione print(c), vedrai che il risultato è il vettore con componenti (5, 7, 9).

Prodotto scalare

Magnitudine

Prodotto vettoriale

Gli attributi degli oggetti di vpython possono essere vettori, come velocità, …

Simply 3D Programming Using VPython – I

Questo documento fa parte del sito glowscript.org


Getting started


Per scrivere un programma nel browser registrati su glowscript.org, poi clicca il collegamento

Poi clicca Create New Program. Si aprirà una pagina vuota con la linea di intestazione del tipo

Inizia a scrivere il tuo codice dalla 2° linea in poi. Clicca Run this program per mettere alla prova il tuo programma.


Per scrivere un programma nell’IDLE di Python è sufficiente che inserisci la prima riga di codice seguente


Canvas

Gli oggetti 3D di vpython vengono visualizzati all’interno di una finestra grafica, canvas, immersa in una pagina web

  1. (0,0,0) è il centro della finestra
  2. L’asse x positivo cresce verso destra
  3. L’asse y positivo cresce verso l’alto
  4. L’asse z punta verso lo schermo, verso di te…
  5. L’unità di misura dei 3 assi è libera
    La finestra viene automaticamente scalata: puoi, per esempio, creare una sfera con raggio 1E-15 per rappresentare un nucleo e contemporaneamente una sfera di raggio 1E6 per rappresentare un pianeta, sebbene non avrebbe senso inserirli nella stessa finestra…

La finestra di output

Il risultato di un’istruzione print del programma risulterà in una finestra di testo con cursore immediatamente sotto la finestra grafica.
Questa finestra è utile per visualizzare i valori delle variabili (liste, messaggi, …)


Se utilizzi IDLE appariranno nella finestra di shell.


La finestra del codice

Se scrivi (fai copia e incolla) il codice seguente nella finestra dell’editor e poi lo esegui osserverai una finestra grafica come quella nella figura


Visualizzare la scena

Nella finestra grafica clicca con il tasto destro del mouse e trascina (oppure premi il tasto Ctrl mentre trascini): ruoterai la scena verso sinistra / destra o verso l’alto / basso.
Clicca con il tasto centrale e trascina per avvicinarti o allontanarti dalla scena (oppure premi i 2 pulsanti contemporaneamente, oppure premi contemporaneamente il tasto Alt.

Simply 3D Programming Using VPython

Questo documento fa parte del sito glowscript.org



I. Getting started



Per scrivere un programma nel browser registrati su glowscript.org, poi clicca il collegamento

Poi clicca Create New Program. Si aprirà una pagina vuota con la linea di intestazione del tipo

Inizia a scrivere il tuo codice dalla 2° linea in poi. Clicca Run this program per mettere alla prova il tuo programma.


Per scrivere un programma nell’IDLE di Python è sufficiente che inserisci la prima riga di codice seguente


The canvas

Gli oggetti 3D di vpython vengono visualizzati all’interno di una finestra grafica, canvas, immersa in una pagina web

  1. (0,0,0) è il centro della finestra
  2. L’asse x positivo cresce verso destra
  3. L’asse y positivo cresce verso l’alto
  4. L’asse z punta verso lo schermo, verso di te…
  5. L’unità di misura dei 3 assi è libera
    La finestra viene automaticamente scalata: puoi, per esempio, creare una sfera con raggio 1E-15 per rappresentare un nucleo e contemporaneamente una sfera di raggio 1E6 per rappresentare un pianeta, sebbene non avrebbe senso inserirli nella stessa finestra…

The Output window

Il risultato di un’istruzione print del programma risulterà in una finestra di testo con cursore immediatamente sotto la finestra grafica.
Questa finestra è utile per visualizzare i valori delle variabili (liste, messaggi, …)


Se utilizzi IDLE appariranno nella finestra di shell.


The Code window

Se scrivi (fai copia e incolla) il codice seguente nella finestra dell’editor e poi lo esegui osserverai una finestra grafica come quella nella figura


Viewing the scene

Nella finestra grafica clicca con il tasto destro del mouse e trascina (oppure premi il tasto Ctrl mentre trascini): ruoterai la scena verso sinistra / destra o verso l’alto / basso.

Clicca con il tasto centrale e trascina per avvicinarti o allontanarti dalla scena (oppure premi i 2 pulsanti contemporaneamente, oppure premi contemporaneamente il tasto Alt.



II. VPython Entities



Objects, names, and attributes

Gli oggetti grafici che crei, come cubi, sfere, curve, …, continuano ad esistere per tutta la durata del programma e il modulo vpython continuerà a visualizzarli dovunque si trovino.
Devi dare un nome a ciascun oggetto (come sopra: redbox, ball) se vuoi fare riferimento ad esso nelle righe successive del programma.
Tutti gli oggetti hanno degli attributi: ball.pos, ball.color, ball.radius, …
Se aggiorni il valore di un attributo di un oggetto, come per esempio la sua posizione o il suo colore, vpython automaticamente visualizzerà l’oggetto alla nuova posizione oppure con il nuovo colore.
I valori degli attributi si possono impostare nel costruttore (il codice utilizzato per creare l’oggetto) e si possono modificare successivamente

In aggiunta agli attributi già presenti è possibile crearne di nuovi (sia immediatamente che successivamente).
Per esempio si può creare una sfera di nome moon e in aggiunta al suo raggio e alla sua posizione darle nuovi attribuiti come moon.mass e moon.momentum.


Vectors

Non tutti gli oggetti sono visibili. Per esempio, vpython permette di creare vettori 3d e di eseguire operazioni su di essi.
Se crei un vettore di nome a puoi fare riferimento alle componenti come a.x, a.y e a.z.

Per sommare due vettori, a e b, non è necessario sommare le componenti una per una: vpython fa la somma al nostro posto

Se aggiungi l’istruzione print(c), vedrai che il risultato è il vettore con componenti (5, 7, 9).

Scalar multiplication

Vector magnitude

Vector products

Gli attributi degli oggetti di vpython possono essere vettori, come velocità, …



III. Simple Python Programming



Using the 3D Graphics Module

La prima riga del codice … vedi all’inizio di questa pagina


Comments

I commenti in Python iniziano con “#”


Variables

Le variabili possono essere create in qualsiasi posizione del programma, semplicemente assegnando un nome a un dato.
Il tipo della variabile è determinato automaticamente dall’assegnazione.

Gli oggetti grafici come sphere() e box() hanno un insieme di attributi come color, e puoi definirni di nuovi come massa o velocità.
Altri oggetti, come vector(), hanno gli attributi predefiniti ma non accettano l’aggiunta di nuovi attributi.


Exponentiation


Logical Tests

Osserva l’indentazione obbligatoria in Python…


Logical expressions

  • ==
    Uguale a?
  • !=
    Diverso da?
  • <
    Minore di?
  • >
    Maggiore di?
  • <=
    “Minore di” oppure “Uguale a”?
  • >=
    “Maggiore di” oppure “Uguale a”?
  • or
    OR logico
  • and
    AND logico
  • in
    Appartenenza a una sequenza
  • not in
    Non appartenenza a una sequenza

Lists

Una lista è una sequenza ordinata di oggetti di qualsiasi tipo delimitati da parentesi quadre

La funzione arange (abbreviazione di array range) crea una sequenza di numeri


Loops

L’istruzione di ripetizione più semplice in python è while.
Il ciclo continua finché l’espressione logica specificata è vera (True)

Per ottenere un ciclo infinito basta utilizzare un’espressione logica sempre vera

Si possono usare i cicli infiniti perché si può interrompere l’esecuzione in qualsiasi momento tramite il collegamento Edit this program.
Bisogna però inserire l’istruzione rate().

Si può anche ciclare sugli elementi di una sequenza

I cicli possono essere fatti ripartire oppure terminati in anticipo


Printing results

Per stampare un numero, un vettore, una lista o qualsiasi altra cosa utilizza print()

Per stampare un messaggio, racchiudilo tra virgolette

Si ottiene lo stesso risultato con


More Information about Python

Abbiamo riassunto un parte piccola ma importante del linguaggio di programmazione.
Maggiori informazioni sono disponibili in internet.

Sfere

Calcolo numerico con VPython

Radice quadrata con il metodo babilonese


Pi greco con le serie


Numero di Eulero