Grafici

graphOsserva

  1. Se trascini il mouse sopra l’area del grafico appare un puntatore a croce e le sue coordinate (x,y).
  2. La funzione arange(xi, xf, p) crea intervalli numerici con valore iniziale, valore finale (escluso) e passo.
  3. I grafici disponibili sono
    1. gcurve(), curva continua
    2. gdots(), punti staccati
    3. gvbars(), barre verticali
    4. ghbars(), barre orizzontali.
  4. Non è implementato il tipo di grafico istogramma, ma si può simulare.
  5. Si possono disegnare più grafici nella stessa finestra.
  6. Gli assi sono ridimensionati dinamicamente per poter visualizzare tutto il grafico.
  7. Quando si crea un grafico si possono specificare uno o più attributi
    1. color=color.red, il colore di default è nero, tutti i punti successivi avranno lo stesso colore.
    2. pos=[(1,1),(2,1),(3,2),(4,5)], una lista di punti
  8. Si possono cancellare tutti i punti del grafico con f.delete()
  9. Si possono cancellare tutti i punti del grafico e specificare un nuovo insieme di punti con f.data=[ … ]
  10. Per gdots() si può specificare la dimensione dei punti con size (di default è 5).
  11. Per gvbars() e ghbars() si può specificare la larghezza delle barre con delta (di default è 1).
  12. Per gcurve() si può specificare lo spessore della linea con width
  13. Per gcurve() si può specificare dot=True e ogni nuovo punto sarà evidenziato con un punto più grande.
    Risulta utile se la curva ripassa sui suoi punti.

    1. Con size si specifica la dimensione del punto (di default è 8).
    2. Con color=… si specifica il colore del punto (di default è lo stesso della curva).
  14. It is often the case that skipping points may hardly affect the display but will make graph plotting much faster, in which case it’s useful to specify an interval between plotting of points:interval
    If interval=10, a point is added to the plot only every 10th time you ask to add a point.
    If interval is 0, no plot is shown.
    If interval is -1, no points are skipped.

  1. Si possono specificare le caratteristiche della finestra grafica con graph()
    1. width=640
    2. height=400
    3. title=”
    4. xtitle=”
    5. ytitle=”
    6. foreground=color.black
    7. background=color.white
    8. xmax=…
    9. xmin=…
    10. ymax=…
    11. ymin=…
    12. logx=True
    13. logy=True.
  2. Si cancella tutto il contenuto della finestra indifferentemente con
    1. gd=graph()
    2. gd.delete()
  3. Per avere più finestre grafiche è sufficiente crearle con graph().
  4. Gli oggetti successivi verranno associati all’ultima finestra creata oppure a quella specificata con
    • fd=gdots(graph=g1)
    • fc=gcurve(graph=g2)
  5. Specificando gli estremi per gli assi si fissa anche la scala.
  6. Se si specifica un solo estremo l’altro viene impostato a 0.
  7. La finestra del grafico può essere forzata a sinistra o a destra di un’altra finestra, se c’è lo spazio sufficiente, con
    1. align=”left”
    2. align=”right”
  8. Se si specifica la scala logaritmica per un’asse allora i valori corrispondenti dovranno essere del tipo
    • 0.01, 0.1, 1, 10, 100, …
Notice: This work is licensed under a BY-NC-SA. Permalink: Grafici

Comments are closed.