Mnemonica

Da Wikipedia

Il nome deriva dalla dea greca Mnemosine, la memoria, madre delle Muse che proteggono l’arte e la storia.
La dea memoria dà a poeti e saggi la capacità di tramandare il passato, e conferisce una forma di immortalità agli uomini le cui gesta vengono ricordate.
Le tecniche di memorizzazione erano molto importanti prima della diffusione dell’alfabetizzazione, poiché la conoscenza e la tradizione culturale venivano tramandate oralmente.


I matematici si sfidano in gare di memorizzazione delle cifre di

  1. Numero di Eulero
  2. Pi greco
  3. Radice di 2


Risorse online

Comments are closed.