Processing

Processing è un linguaggio specializzato nella creazione di contenuti grafici dinamici e interattivi per il web, gratuito, semplice, in continua evoluzione, con molta documentazione disponibile.

È utilizzato da docenti e studenti in ambito didattico ma anche da grafici, designer, artisti… per realizzare opere di tipo grafico o multimediale.

Fig_02_01

Il successo di Processing è cresciuto in parallelo con quello di Java ma ha preso tante altre direzioni

Da revisionare… non aggiornato…

Introduzione all’uso di Processing

I collegamenti a pagine ancora incomplete sono in corsivo.

  1. Introduzione
  2. PDE
  3. Sketch, Sketchbook
  4. Sistema di coordinate, Hello World, Hello Mouse
  5. Esempi ufficiali, Modalità di programmazione, Modalità di rendering
  6. Sketching e scripting, Librerie
  7. Utilizzare i file, la cartella DATA, creare immagini, creare PDF
  8. Esportazione e distribuzione, Esportare applet, Esportare applicazioni
  9. Piattaforme

Linguaggio per argomento

APPLICAZIONI

Alcune informazioni

  1. Il codice disponibile nelle pagine è stato realizzato quando Processing produceva applet oppure applicazioni
    1. Eseguire un’applet nel browser è diventato quasi impossibile!
    2. Con il collegamento presente (Applicazione Java) si ottiene l’applicazione che può essere eseguita, se sul PC è installato Java.
    3. Incollando il codice nell’ambiente di sviluppo di Processing è possibile sperimentare tutto…
  2. Quando è previsto dall’applicazione è possibile interagire tramite il mouse e la tastiera (in questo caso è necessario attivare prima la finestra grafica cliccando con il mouse).
  3. Per le applicazioni che utilizzano risorse (caratteri, immagini, …) non basta copiare il codice presente nella pagina ma è necessario ricostruirsi tutto… o scaricare il progetto completo (se presente).

APPLICAZIONI SPARSE

Primitive 3D

IMPARA CON GLI ESEMPI

Si tratta di semplici elaborazioni degli esempi ufficiali: basicstopics3dlibraries.

OROLOGI

Un orologio è un oggetto animato che può essere molto originale (alcuni modelli commerciali sono molto stimolanti: INTELLIGENT WATCHESUNUSUAL WATCHESTokyoflash Japan: Watches).

La realizzazione di un orologio costituisce un ottimo esercizio per imparare a programmare con Processing

MATEMATICHE

Con Processing si possono rappresentare facilmente proprietà/teoremi di geometria piana e solida

Ancora…

  • Coniche: Circonferenza, Ellisse
  • Trigonometria: Seno e coseno, raggio ruotante 0, 1, 2, 3, interattivo, finale
  • Spirali: Spirale, spirale random, spirale random 2, spirale ruotante, interattiva

FRATTALI

Disegnando migliaia di figure elementari (segmenti, triangoli, quadrati, cerchi, …) si ottengono figure simili a foglie, cespugli, coralli, alberi, foreste, cristalli di neve, antenne, …

La classificazione utilizzata in seguito fa riferimento alla personalità che ha trattato l’argomento

  • Cesàro – La linea di Cesàro è la linea di Koch con angolo di 90° piuttosto che di 60°. A partire dal segmento A-B si individua il punto centrale AB e quindi il punto C…
    • Una linea, quattro linee, esterne
  • Cantor – L’insieme di Cantor si costruisce a partire da un segmento A-B, dividendolo in tre parti e cancellando la parte centrale. Se si continua… al limite rimangono infiniti punti isolati
    • Insieme, Formaggio
  • Koch – A partire da un segmento AB si individuano i punti A’ e B’ che lo dividono in tre parti della stessa lunghezza. Si elimina il segmento A’B’ e si disegnano due segmenti A’C e B’C della stessa lunghezza. Se si continua all’infinito…
    • Cristallo di neve – Due linee – Tre linee
  • Mandelbrot
  • Menger – …
  • Peano – …
  • Pitagora – L’albero di Pitagora cresce utilizzando triangoli rettangoli e questo è il contributo di Pitagora… La costruzione è simile a quella dell’albero di Peano: si parte con un quadrato, si disegna un triangolo rettangolo che ha come ipotenusa un lato del quadrato e si continua costruendo i quadrati sui cateti…
  • Sierpinski
  • Vicsek – La costruzione è simile a quella di Sierpinski.
    Si parte tracciando le diagonali di un quadrato e si continua dividendolo in nove parti e ricominciando con i cinque quadrati a NE, SE, SO, NO e al centro.

MANFRED MOHR

Manfred Mohr (http://www.emohr.com/) è un esploratore di lungo corso della computer art.

Le applicazioni seguenti traggono ispirazione dalle sue opere

GIOCHI

Esperimenti didattici

  • 2005/06: Another Brick Shooter
  • 2006/07: BeBee
  • 2008/09: ItiLightsOut, ItiSokoban
  • 2009/10: Gioco del 15

RISORSE ONLINE